AMBULATORIO DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE IN REGIME DI SOLVENZA

 

 

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

L’ambulatorio del Presidio Riabilitativo “Mons. Pogliani” offre attività riabilitative individuali in ambito neurologico e ortopedico.

Le prestazioni offerte sono le seguenti:

 

CHINESITERAPIA SEGMENTARIA
Il termine “chinesi” deriva dal greco “Kinesi” che significa movimento. La chinesiterapia è una branca della medicina che comprende un insieme di tecniche che mirano al recupero del movimento articolare, della forza muscolare, della massa muscolare e della capacità di svolgere i movimenti senza alcuna difficoltà.
Le funzioni motorie si possono perdere a causa di una immobilizzazione forzata delle articolazioni del corpo dovuta ad un incidente stradale, ad un intervento chirurgico, ad un trauma generico o sportivo (frattura, lussazione, distorsione, lesioni varie, ect.), a patologie reumatiche (artrosi, sindrome del tunnel carpale, ect.), all’utilizzo di gessi o tutori.
Per ripristinare tutte le funzioni motorie, è necessario allenare le articolazioni e i muscoli.
Occorre seguire un programma dettagliato che prevede:
  • il ripristino della mobilità articolare
  • la diminuzione della rigidità muscolare
  • la diminuzione del dolore agli arti
  • l’aumento del tono muscolare
Durante una seduta di chinesiterapia il fisioterapista effettua delle manovre specifiche come:
  • mobilizzazione degli arti
  • allungamento passivo di alcuni gruppi muscolari
  • rinforzo muscolare attraverso una resistenza opposta
  • esercizi di allungamento attivo
  • esercizi di potenziamento

 

RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA
La riabilitazione neuromotoria è quella branca della riabilitazione volta al recupero delle funzioni motorie e all’apprendimento di strategie adattative in soggetti colpiti da malattie neurologiche.
Tali affezioni comprendono, al loro interno, una vasta gamma di patologie che possono coinvolgere sia il sistema nervoso centrale, come accade ad esempio nella malattia di Parkinson, nella sclerosi multipla, negli esiti di ictus ischemico o emorragico, oppure interessare il sistema nervoso periferico, in caso di miopatia, polineuropatia e miastenia.
Il principale obiettivo della riabilitazione risulta, pertanto, quello di ristabilire nel soggetto una condizione di salute, definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come “uno stato di completo benessere, fisico, psichico e sociale e non solo semplice assenza di malattia”. La presa in carico del paziente per raggiungere un così ambizioso obiettivo deve essere il più completa possibile, permettendogli di riacquisire non solo forza e precisione nello svolgimento dell’atto motorio, ma anche autonomia, favorendo la reintegrazione nel contesto sociale ed il recupero della funzionalità residua.
LINFODRENAGGIO MANUALE
Il drenaggio linfatico manuale (metodo originale Vodder) è una tecnica originata dal Dott. Emil Johannes Vodder, biologo e fisioterapista, nel 1932. È una metodica terapeutica che ha lo scopo di favorire il drenaggio della linfa dalla periferia dell’organismo al cuore. Il deflusso linfatico favorisce anche una migliore vascolarizzazione sanguigna che permette un allontanamento delle scorie ed assicura l’apporto di nuove sostanze nutritive ai tessuti.
Si tratta di un metodo rigoroso e scientificamente collaudato, che, data la sua comprovata efficacia sul piano terapeutico, viene indicato per la cura di diverse patologie del sistema linfatico.
MASSOTERAPIA
La massoterapia è una tecnica riabilitativa e preventiva che si fonda essenzialmente sull’applicazione di massaggi. Con questo termine si include infatti l’insieme di cure realizzato tramite massaggi a varie parti del corpo.
Essendo una delle terapie più antiche e diffuse, ha una larga applicazione nella cura dei traumi e delle malattie. Viene utilizzata per ridurre la fatica, incrementare la capacità di recupero degli atleti e per rilassare i muscoli (specie per chi soffre di stress e tensione muscolare). Determina uno stato di rilassamento generale a livello psicofisico.
La massoterapia produce un sensibile miglioramento della vascolarizzazione, aumenta l’elasticità della pelle e dei muscoli, determina un effetto rilassante e riesce ad alleviare il dolore con un effetto sedativo. Non solo migliora la circolazione linfatica ma ha anche funzione decontratturante sulle masse muscolari.
RIABILITAZIONE POSTURALE
La Riabilitazione Posturale è una tecnica riabilitativa volta al riequilibrio delle alterazioni delle tensioni muscolari e delle disfunzioni articolari del corpo umano.
Utilizzando posture guidate, passive ed attive, in cui il fisioterapista utilizza tecniche di terapia manuale, le Catene Muscolari vengono messe in allungamento con l'obiettivo di ottenere un riequilibrio della Globalità delle Fasce Muscolari.
La ricerca della Globalità permette di trattare qualsiasi problematica di dolore alla "radice", andando cioè a risolvere la causa principale e non solo il sintomo.

 

TERAPIA FISICA STRUMENTALE:

 

ELETTROTERAPIA
Consiste nell’utilizzo a scopo terapeutico dell’energia elettrica che viene fatta passare attraverso la parte del corpo interessata per sfruttarne gli effetti fisici e biologici a scopo antalgico o per finalità di stimolazione muscolare o neuromuscolare.
E’ particolarmente indicata per le affezioni muscolari, dolorose e nervose (nevriti), per le radicoliti (sciatalgia), dolori muscolo-scheletrici, artrosi.
ULTRASUONOTERAPIA
L’ultrasuonoterapia consiste nell’ applicazione di energia meccanica, ovvero di onde acustiche non percepite dall’orecchio umano, che produce un micro massaggio ed un effetto termico che agisce sia a livello superficiale sia a livello più profondo con effetto antalgico, antiedemigeno, di biostimolazione cellulare e miorilassante. La terapia è eseguibile mediante massaggio oppure ad immersione in acqua per le piccole articolazioni (mani, piedi).
Particolarmente indicata per trattare tendiniti, epicondiliti, forme artrosiche, edemi, contusioni, distorsioni.
LASERTERAPIA
La laserterapia non si basa sullo sviluppo di calore ma su effetti fotochimici e fotobiologici nelle cellule e nei tessuti. L’azione biologica del laser produce una serie di effetti sulle cellule in funzione della aumentata produzione di ATP; la cellula si ricarica di energia per cui se danneggiata per cause infiammatorie, traumatiche o degenerative si riporta alla funzione fisiologica primaria. La laserterapia ha effetti antalgici, antinfiammatori, entiedemigeni per cui è indicata per cervicalgie, lombalgie e lombo sciatalgie, tendiniti, artrosi, borsiti, contratture.
MAGNETOTERAPIA
L’utilizzo dei campi magnetici per la cura delle patologie osteo-articolari era conosciuto già dagli antichi Egizi. Agisce sfruttando l’effetto positivo dell’elettromagnetismo sulla membrana cellulare.
È indicata nella patologia degenerativa dell’osso (osteoporosi ed artrosi) e per accelerare la formazione del callo osseo in caso di frattura.
TERAPIA RESISTIVA E CAPACITIVA
Il trasferimento energetico capacitivo-resistivo (Diatermia – TECAR) è un processo che stimola la produzione di energia all’interno dei tessuti, attivando i naturali processi riparativi e antinfiammatori.
Gli effetti della diatermia producono un aumento dell’attività metabolica (e quindi un “riscaldamento” del tessuto lesionato), un aumento della circolazione ematica e del drenaggio linfatico, una migliore ossigenazione dei tessuti e il riassorbimento degli edemi.
È particolarmente indicata nel trattamento delle patologie muscolari e osteoarticolari post- traumatiche e, per questo motivo, largamente utilizzata in ambito sportivo.
In particolare può essere indicata per: riabilitazione post-chirurgica, lesioni muscolari e legamentose, traumi, cervicalgie, tendiniti, distorsioni, lombalgie, lesioni del menisco, algie, coxartrosi, gonartrosi.
KINETEC
Apparecchiatura elettromedicale utilizzata per la terapia di mobilizzazione meccanica del ginocchio nel post-operatorio per evitare danni dovuti alla immobilizzazione e favorire il recupero precoce e senza dolore della mobilità dell’articolazione.

 

ALTRE PRESTAZIONI:

 

AGOPUNTURA
Fa parte della medicina tradizionale cinese, una medicina globale e dialettica che pone come punto fondamentale l’armonia dell’uomo con l’ambiente e la natura: qualora tale armonia venga a squilibrarsi si entra in un ambito di malattia. Lo scopo dell’agopuntura è prevenire e/o curare lo stato di malattia riordinando lo squilibrio sopraggiunto.
L’OMS ha compilato un elenco di malattie trattabili con agopuntura tra cui anche alcuni tipi di cefalea e di dolori muscolo-articolari.
OMOTOSSICOLOGIA
E’ una concezione alternativa dell’omeopatia. Il termine, infatti, significa “studio degli effetti delle tossine sull’uomo e relativo trattamento omeopatico”. Secondo l’omotossicologia le malattie sono l’espressione della lotta che l’organismo mette in atto contro le numerose sostanze tossiche che, per cause esterne o intrinseche, si accumulano al suo interno.
Obiettivo finale è il corretto ristabilimento dei meccanismi di disintossicazione naturale nell’organismo.
MINERALOMETRIA OSSEA
La Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) permette di misurare la densità della massa ossea e viene utilizzata per determinare la predisposizione alla riduzione del contenuto minerale osseo e quindi alla comparsa dell’osteoporosi e mettere in atto provvedimenti (dieta e attività fisica) e terapie (farmaci) idonee ad arrestarne l’evoluzione. Sono esposte all’osteoporosi soprattutto le donne al momento della menopausa, a causa di motivi ormonali legati a questa fase della vita.
La frattura da osteoporosi rappresenta una malattia sociale importante e la MOC si rivela uno strumento utile per ridurre il rischio di fratture.
COUNSELLING PSICOLOGICO
Consiste in interventi di supporto psicologico sia individuali sia di gruppo finalizzati ad ottimizzare il percorso globale di riabilitazione. Il sostegno psicologico, laddove necessario, può essere esteso anche ai famigliari del paziente.
VALUTAZIONE E RIEDUCAZIONE DEL LINGUAGGIO E DELLA FUNZIONE DEGLUTITORIA
La logopedista effettua interventi rivolti a pazienti che presentano disturbi della comunicazione, sia nella comprensione che nella espressione del linguaggio e pazienti con alterazioni della deglutizione. Si tratta di tecniche specifiche (neurolinguistiche) che mirano al recupero della funzione compromessa.

Le principali patologie trattate ambulatorialmente comprendono tutti i danni motori associati o conseguenti a malattie d’organo, in particolare delle affezioni reumatologiche, ortopedico-traumatologiche e neurologiche:

  • Algoneurodistrofia
  • Amputazioni
  • Artrite
  • Artrite reumatoide
  • Artrosi
  • Atrofia muscolare
  • Cervicalgia
  • Coxartrosi
  • Deambulazione difficoltosa
  • Decadimento senile
  • Distorsioni articolari
  • Disturbi del linguaggio
  • Disturbi dei tessuti molli
  • Emiplegia
  • Fratture ossee
  • Guillain-Barré
  • Gonartrosi
  • Lesioni interne ginocchio
  • Lesioni radicolari
  • Lussazioni articolari
  • Malattia di Parkinson
  • Meniscopatia
  • Metatarsalgia
  • Paraplegia
  • Periartrite della spalla
  • Polineuropatia
  • Protesi d’anca
  • Protesi di ginocchio
  • Protesi di spalla
  • Radicoliti
  • Rigidità articolare
  • Sindrome sciatalgica
  • Sclerosi multipla
  • Sindrome cervicobrachiale
  • Sindrome cuffia dei rotatori
  • Sindrome tunnel carpale
  • SLA
  • Spondilolistesi
  • Spondilosi
  • Stenosi del canale lombare
  • Stenosi di canale cervicale
  • Tendiniti
  • Tenosinovite De Quervain
  • Tetraplegia

 

MODALITÀ DI ACCESSO ALL’AMBULATORIO DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE

Per accedere all’ambulatorio è necessaria una prescrizione medica.

La prenotazione per accedere alle prestazioni ambulatoriali può essere effettuata con le seguenti modalità:

  • recandosi direttamente allo sportello del servizio Accettazione del Presidio
  • telefonando al servizio Accettazione (tel. 019/670111-2) dal lunedì al venerdì dalle ore 11.30 alle 12.30

Il servizio Accettazione è in grado di fornire all’utente i nominativi dei professionisti sanitari e di prenotare la visita o la prestazione riabilitativa sulla base della disponibilità e degli orari definiti dai singoli professionisti.
Per i pazienti solventi il pagamento della visita o della prestazione riabilitativa è regolarizzato al termine della visita o della seduta di trattamento. Le tariffe delle prestazioni ambulatoriali sono consultabili presso il servizio Accettazione (tel. 019/670111).
Gli esiti della visita ambulatoriale verranno consegnati all’utente alla fine dell’esame stesso, dopo il periodo strettamente necessario per la refertazione della prestazione.

 

L’IMPEGNO PER LA QUALITÀ

L’ambulatorio di recupero e rieducazione funzionale verifica la qualità dei servizi offerti all’utente (standard di servizio) e pianifica eventuali azioni correttive per risolvere criticità.

Il Sistema Qualità del Presidio “Mons Pogliani”

 

CHI MI CURA

MEDICI

Dott. Vito De Giglio: medico fisiatra, Responsabile Sanitario dell’Ambulatorio di recupero e rieducazione funzionale.
Attività ambulatoriali: visite fisiatriche, valutazione del metabolismo osseo-screening dell’osteoporosi
Dott.ssa Mariagrazia Oliveri: medico fisiatra.
Attività ambulatoriali: visite fisiatriche, prestazioni di agopuntura
Dott. Roberto Fucà: medico chirurgo, specialista in pneumologia.
Attività ambulatoriali: visite pneumologiche.
Dott. Carlo Gaibisso: medico chirurgo, esperto in geriatria
Attività ambulatoriali: prestazioni di agopuntura e di omotossicologia.

 

LOGOPEDISTA

Dott.ssa Silvarosa Coccato: logopedista e counselor logopedico
Attività ambulatoriali: valutazione e rieducazione del linguaggio e della funzione deglutitoria, counseling logopedico

 

FISIOTERAPISTI

Marco Bertolaso, Simona Merciai, Ida Simone, Maineri Ivano, Federica Rubado, Gabriele Franco
Attività ambulatoriali: chinesiterapia segmentaria, riabilitazione neuromotoria, linfodrenaggio manuale, massoterapia, rieducazione funzionale, terapia fisica strumentale

 

 

Questo sito utilizza i cookie che permettono di migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni, o per modificare le preferenze leggi la nostra Informativa sulla Privacy clicca qui.
Ho letto l'informativa e accetto